Città di Messina: settimana da full immersion

Settimana concitata in casa Città di Messina, impegnata a preparare la cruciale trasferta di Portici.

La formazione giallorossa sosterrà l’ultimo allenamento questo pomeriggio al Despar Stadium, prima della rifinitura che domani mattina che proietterà i peloritani alla volta del “San Ciro”.

Le quattro sconfitte rimediate tra Dicembre e Gennaio hanno collocato Bombara e compagni al quartultimo posto in graduatoria e, nonostante la classifica del Girone I resti cortissima, sarà necessario tornare a far punti sin dalla trasferta campana di questo week end, per non attardarsi ulteriormente nella corsa alla salvezza diretta.

Compito non facile, vista anche la situazione infermeria: Cangemi, Berra e Costa resteranno ancora ai box.
Il difensore argentino e l’ex Sant’Agata potrebbero rientrare nel prossimo turno contro il Roccella, mentre per il mediano palermitano i tempi di recupero previsti sono più lunghi e bisognerà attendere gli inizi di Marzo per rivederlo in campo.

Discorso diverso per Nunzio Nicosia, uscito malconcio dalla sfida con la Nocerina.

Il classe 2000 viene quotidianamente monitorato dallo staff sanitario giallorosso e solo dopo la rifinitura di domani sarà possibile capire se sarà a disposizione del tecnico Furnari.

Certa l’assenza di Calcagno, squalificato.

La trasferta della XXI Giornata potrebbe valere anche l’esordio di Paolo Argomenti, recentemente tesserato dopo i lunghi tempi di attesa del transfer proveniente dalla Federazione svizzera.

Il settore giovanile targato CdM resta il fiore all’occhiello del progetto giallorosso, come testimoniano i primi posti nelle rispettive classifiche U17 e U15 Regionali.

Archiviato il tema “prima squadra”, per la Società tutta è stata una settimana focalizzata sulle convocazioni dei Raduni Nazionali e Provinciali delle categorie U17 e U16. 
Tra Martedì e Mercoledì infatti, il portiere Giuseppe Bonasera, il difensore Giuseppe Amante ed il centrocampista Pietro Santapaola hanno raggiunto il Centro Federale di Catanzaro per rispondere alle chiamate dei tecnici Calogero Sanfratello e Salvatore D’Urso. 
Esperienza importante per i giovani prodotti del settore giovanile peloritano, nella prestigiosa vetrina del capoluogo calabrese.

Bonasera e Amante protagonisti anche nella giornata di ieri, nel Raduno U17 Provinciale svoltosi in quel di Favara, presso lo Stadio “Giovanni Bruccoleri”.

I tre tornano dunque a disposizione di Giuseppe Cosimini per la trasferta di Acireale, dove la capolista del Campionato U17 proverà a difendere il primo posto contro i pari-età dello Junior Calcio.

Stesso obbiettivo per la U15 del tecnico Ardizzone, prima forza del Girone C e pronta ad affrontare tra le mura amiche del Garden il Messina Soccer School.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *