#SocialCdM: l’Università di Agrigento apre all’integrazione sviluppata nel calcio

Domani il dibattito con gli studenti del corso di mediazione culturale. Il Città di Messina e Fofana ancora protagonisti

Il Città di Messina, parallelamente alle sfide del Campionato di Serie D, continua a giocare le partite più importanti lontano dal rettangolo verde.Nella giornata di domani, il Presidente Maurizio Lo Re, il Responsabile dell’Area Comunicazione Andrea Ipsaro Passione e il calciatore Losseni Fofana incontreranno gli studenti della scuola di studi per mediatori linguistici “Agorà Mundi”, con sede presso il consorzio dell’Università di Agrigento. Il corso di studi è diretto dal Professore Marcello Saija, stimato docente e storico siciliano.Un nuovo ed importante capitolo nella sfida all’integrazione lanciata dal sodalizio peloritano ormai da tempo. Sulla scia delle ultime iniziative promosse dal Città di Messina, l’Ateneo agrigentino sarà teatro di un dibattito focalizzato sulla storia di Losseni Fofana, il calciatore di origini ivoriane residente a Messina ormai da 3 anni.Ruolo chiave nell’organizzazione dell’evento per il giornalista Emilio Pintaldi, dimostratosi sempre sensibile al tema dell’integrazione sviluppata nel calcio e tra i relatori del dibattito di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *