PRINCIPESCO CITTA’, PLAY-OUT IN CASA CONTRO IL LOCRI

DALL’INFERNO AL PARADISO IN DUE MINUTI: I GIALLOROSSI BATTONO IN EXSTREMIS IL CASTROVILLARI CON I GOL DI CODAGNONE E PRINCI

Una partita pazzesca, una sfida al cardiopalmo che rappresenta al meglio l’intero Campionato del Città di Messina, un torneo di alti e bassi che si chiuderà con il play-out contro il Locri.
Questa la sentenza degli ultimi 96′ minuti della regular-season peloritana, al termine di una sfida con il Castrovillari che regalato un epilogo da oscar.


La rete ad inizio ripresa di Codagnone aveva messo in discesa il match del Despar Stadium, con Locri e Roccella ferme sul pari contro Gela e Bari, ma le motivazioni play-off dei rossoneri di Sasà Marra permettono ai calabresi di acciuffare il pari con Pandolfi: è il minuto 92′ e vengono concessi due rigori, uno al Locri a Gela ed uno al Roccella nel confronto contro i galletti pugliesi. Entrambe le calabresi vanno a segno e dal possibile play-out in casa, il Città di Messina si ritroverebbe così ad affrontare la Sancataldese al Valentino Mazzola.

“Partita finisce quando arbitro fischia” Vujadin Boskov

E’ il 95′, Ferraù sventaglia un pallone pazzesco che Pasquale Princi trasforma in uno dei gol più pesanti del Campionato del Città di Messina.

Chissà se sarà un happy ending quello del 12 Maggio, nel frattempo il Città di Messina scrive un altro capitolo della propria Serie D, quello più Principesco

PRIMO TEMPO:

Le due squadre si affrontano a viso aperto nonostante i ritmi bassi. Il primo tentativo è giallorosso: al 13′ Quintoni ci prova da fuori ma il tiro è debole. La risposta calabrese arriva al 27′ con Pandolfi che supera Bellopede e mette in area per Consiglio che calcia fuori. Al 35′ il Castrovillari va vicino al vantaggio: il calcio d’angolo di Lanza termina sulla testa di Forgione che colpisce il palo. Lo stesso centrocampista ci riprova al 42′ ma il suo destro viene bloccato da Paterniti. Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione.

SECONDO TEMPO:

Il Città di Messina parte forte e, dopo un solo giro di lancette, Argomenti serve Cangemi in area ma Galluzzo è bravo a bloccare il pallone. Il vantaggio giallorosso arriva al 7′: Quintoni pesca Cangemi che viene steso da Galluzzo, ma Codagnone è lesto a ribadire in rete. Lo stesso attaccante ci riproverà al 22′ ma il suo destro è murato dalla difesa. Il Castrovillari si fa vedere solo al 31′ con Puntoriere ma il suo destro va di poco alto. I calabresi iniziano a pressare ed il Cittá di Messina si chiude nella propria metá campo. Al 91′ arriva il pareggio con Pandolfi che fulmina Paterniti in diagonale. Il Cittá di Messina si lancia in avanti e, al 95′, ribalta il risultato con Pasquale Princi che con il destro batte Galluzzo e regala il playout in casa alla sua squadra.

CITTA’ DI MESSINA-CASTROVILLARI 2-1
Marcatori: 7′ st Codagnone, 46′ st Pandolfi (C), 50′ st Princi

Città di Messina: Paterniti, Cannino, Fragapane, Bellopede, Berra, De Lucia, Cangemi (22′ st Calcagno), Quintoni (34′ st Ferraù)), Codagnone (30′ st Galesio), Argomenti (42′ st Princi), Silvestri. A disp.: Landi, Bombara, Crucitti, Romeo, Santoro. All.: Furnari
Castrovillari: Galluzzo, Brunetti, Pandolfi (48′ st Della Guardia), Lavrendi, Fioretti (26′ st Puntoriere), Lomasto, Ruggiero, Lanza, Miocchi (12′ st Canale), Forgione, Consiglio (12′ st Corsaro). A disp.: Caparro, Grimaldi,  Achik, Valentino, Bonafine. All.: Marra
Arbitro: Grasso di Ariano Irpino
Assistenti: De Cristofaro di Rovereto e Cravotta di Città di Castello
Ammoniti: Forgione (C), Fragapane (CdM), Cannino (CdM), Pandolfi (C), Princi (CdM)




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *